Via Campania 63, 00187 Roma - Tel: 06 121126420
Email: rmps280004@istruzione.it - PEC: rmps280004@pec.istruzione.it

Grazie al supporto della Fondazione Roma, entro il presente anno scolastico, tutte le aule del Liceo saranno dotate di LIM.

Il Liceo è ricco di strutture che permettono ai docenti di diversificare la didattica. Sono infatti presenti:

  • laboratorio linguistico, in continuo ammodernamento, che consente alla didattica curricolare di sperimentare metodologie diverse e ai corsi delle certificazioni linguistiche “allenamenti” e simulazioni.
  • laboratorio di informatica, nel quale utilizzando software opportuni di rappresentazione geometrica e di calcolo lo studente impara a conoscere le metodologie di base per la costruzione di modelli matematici di un insieme di fenomeni, e saprà applicare quanto appreso alla soluzione di problemi.
  • laboratorio di fisica, in modo che lo studente possa osservare e identificare fenomeni, formulare ipotesi esplicative utilizzando modelli, analogie e leggi; formalizzare un problema e applicare gli strumenti matematici e disciplinari rilevanti per la sua
  • laboratorio di scienze nel quale l’attività, articolata in esperienze che afferiscono agli ambiti disciplinari di Chimica, Biologia e Scienze della Terra, è finalizzata all’applicazione del metodo scientifico come verifica sperimentale delle ipotesi, dei modelli e delle leggi studiate; alla conoscenza e all’utilizzo degli strumenti propri di un laboratorio chimico e biologico; allo sviluppo delle capacità di raccolta dati e analisi degli stessi concretizzati nella stesura di una relazione tecnica; all’osservazione diretta dei fenomeni chimico-fisici e delle strutture microscopiche e macroscopiche degli esseri viventi
  • museo di scienze, ricco di materiali di grande interesse storico/scientifico.

La Biblioteca del Liceo Righi è situata nella palazzina di via Boncompagni 22 ed ha un ingente patrimonio librario, che ammonta a più di 12.000 volumi, composto da un prezioso Fondo storico e da un fondo corrente altrettanto ricco e vario che si è via via arricchito grazie a preziose donazioni.

Negli ultimi cinque anni ci si è posto il problema del pieno recupero dell’intero patrimonio librario, e oggi, dopo aver messo in sicurezza il suo prezioso Fondo storico e in attesa di finanziamenti che ne permettano una più adeguata sistemazione e la completa schedatura digitale, la biblioteca occupa definitivamente un posto di rilievo nella molteplice e variegata attività culturale svolta dall’istituto con la presentazione di mostre, eventi culturali e la partecipazione al progetto Libriamoci, promosso dal Cepell, Centro per il libro e la lettura, del Ministero dei Beni Culturali.

Il Progetto Biblioteca, nella sua nuova veste triennale, si pone come obiettivo finale l’apertura della biblioteca dell’istituto a tutte le sue componenti e al territorio, creando momenti e spazi di stimolo culturale per la comunità locale e per la città durante i quali figura centrale sarà il lettore, sia esso discente, docente o lettore esterno in un’ottica di educazione permanente.

Nel Piano Triennale, si prevede, inoltre, un PIANO DI FORMAZIONE PER DOCENTI E ATA che, realizzi i seguenti obiettivi:

  • rafforzare le competenze disciplinari in un’ ottica di collaborazione;
  • accompagnare i docenti neoassunti nel primo anno di formazione;
  • saper lavorare sulle competenze trasversali in una logica di alternanza scuola- lavoro;
  • acquisire competenze nella lingua inglese;
  • potenziare la conoscenza e utilizzo degli strumenti dell’innovazione digitale (LIM e registro elettronico, )
  • per il personale ATA rinnovo degli strumenti per dare ordine, rendere più celere, economica, efficiente ed efficace l’azione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.