Via Campania 63, 00187 Roma - Tel: 06 121126420
Email: rmps280004@istruzione.it - PEC: rmps280004@pec.istruzione.it
BIBLIOTECA

 

Con il Progetto Biblioteca del 2010, voluto dal Dirigente scolastico Prof.ssa Monica Galloni, la biblioteca del liceo si è gradualmente trasformata in un solido presidio culturale che oggi si sta inserendo a pieno titolo nel contesto bibliotecario romano.

Il patrimonio librario dei circa dodicimila volumi del Righi si è sedimentato nel tempo: al primo prezioso nucleo del Convitto Nazionale Femminile (1912), e alla prima dotazione del liceo (1946), si sono aggiunti i libri di importanti donazioni, da quella del Prof. Giorgio D’Ancona, docente di questo istituto dal 2002 al 2009, ai volumi di Gertrude Bezzi, di Serena Ranghi, di Maria Grazia Marcianò, dell’ingegnere Pieratonio Pace, ex allievo del Righi, della Prof.ssa Nini Candalino, della Dottoressa Giorgina Marchini e dell’intera biblioteca della Professoressa Maria Negrin, storica dell’arte e docente di un liceo romano, scomparsa nel 2015.

Una targa ricorda la figura del compianto prof. Nardino Giampietro, uno studioso che ha molto amato questa biblioteca: quando vi fu il trasloco del Liceo nella sede attuale lui si impegnò con intelligenza per rivalutarne e conservarne il patrimonio librario.

L’appassionato custode della crescita quantitativa e qualitativa della biblioteca è stato poi il prof. Vincenzo Carocci, che si è prodigato generosamente per acquisire nuove collezioni e proteggere il materiale librario curandone scientificamente la schedatura.

Dal 2014 si sono inseriti in questo processo virtuoso di valorizzazione la Prof.ssa Andreina Palesati e l’archivista di Beni Culturali e critico d’arte Giorgio Guarnieri, ai quali si deve soprattutto il definitivo recupero dell’importante Fondo Storico che oggi è finalmente a disposizione degli studenti, del pubblico e degli studiosi anche grazie all’attuale pubblicazione in rete dei cataloghi delle numerose mostre che dal 2014 al 2018 ne hanno illustrato i libri più preziosi e interessanti. Di questo Fondo storico è in via di realizzazione il catalogo ragionato che sarà sistematicamente pubblicato nel website dell’istituto.

 

In questi anni sono state allestite mostre, conferenze, giornate di studio e seminari di alfabetizzazione alla lettura ad alta voce e alla scrittura creativa, creando momenti di condivisione della lettura che hanno promosso incontri tra i nostri studenti e gli alunni delle scuole elementari e media a noi vicine nell’ambito di Libriamoci e del Maggio dei Libri.

Gli studenti del Righi hanno partecipato già dal 2010 al lavoro di riordino della Biblioteca, a cominciare dall’impegno personale di Lorenzo Sciarretta, fondatore e presidente dell’associazione Boncompagni22, che ha collaborato a lungo con il prof. Carocci e con la sottoscritta.

Sono tanti i giovani che hanno partecipato da protagonisti alle mostre e agli eventi lavorando con passione in biblioteca come volontari, prima, e poi nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro. Il lavoro di perfezionamento del catalogo Excel ha permesso agli studenti partecipanti all’ASL Biblioteca di fare pratica con il linguaggio della catalogazione.

Un talentuoso gruppo di questi studenti ha creato indimenticabili concerti di poesia e musica.

 

Una Biblioteca innovativa

La Provincia di Roma – oggi Città Metropolitana – ha effettuato nel mese di settembre del 2017 dei miglioramenti fondamentali: sono attivi una nuova linea di alimentazione e un nuovo quadro elettrico per l’alimentazione dell’impianto di climatizzazione, per le postazioni multimediali, per l’illuminazione di emergenza e per il potenziamento del sistema di illuminazione. E’ attiva una Rete Lan-internet comprensiva di armadio Rack da 19” a parete per 9 postazioni di lavoro in biblioteca e per una postazione nel seminterrato. E’ stata installata, sempre dalla provincia, una porta che separa il piano rialzato dal seminterrato onde evitare la dispersione del calore.

La biblioteca ha partecipato nel 2016 al bando di concorso, indetto con DM 299 del 6 maggio 2016, riparto risorse PNSD, rivolto alla realizzazione dell’azione #24 che prevede la formazione di biblioteche scolastiche intese come ambienti di alfabetizzazione all’uso delle risorse informative e quindi alla realizzazione di biblioteche come centri di informazione e documentazione digitali. Grazie ai 10.000 euro erogati per realizzare l’obiettivo principale del DM 299, e ai 2.000 euro assegnati dall’istituto per il completamento degli interventi, adesso la biblioteca può essere pensata in prospettiva come luogo aperto al territorio in collaborazione con l’Associazione Culturale Boncompagni22, attiva nella stessa sede.

Recentemente sono state apportate modifiche rilevanti: è stato potenziato l’impianto di riscaldamento e deumidificazione con l’acquisto di tre pompe di calore, due poste al piano terra ed una nel seminterrato; sono stati acquistati dalla scuola due nuovi PC portatili dotati di Office2016; le postazioni di lavoro sono state arricchite da sei nuovi PC dotati di sistema operativo Windows2010 e del pacchetto Office2016, da sette tablet per la ricerca in rete, e infine dal pacchetto avanzato MLOL, piattaforma di prestito digitale che consente la lettura di ebook, quotidiani e riviste da tutto il mondo e contenuti digitali ad accesso aperto. Uno scanner periscopico è disponibile per la digitalizzazione dei testi. Due lettori ottici di codice a barre permettono l’acquisizione dei nuovi documenti. Un nuovo armadio blindato permette di custodire i libri più preziosi e gli strumenti digitali di valore.

 

Lavorando su più fronti stiamo cercando di rendere la biblioteca fruibile da un’utenza che non sia solamente scolastica.

Abbiamo aderito alla Rete delle Biblioteche Scolastiche Laziali a gennaio 2018 e stipulato una convenzione con la ditta Comperio per lo sviluppo, la fornitura e il servizio di assistenza dei software necessari alla gestione della Rete stessa e siamo presenti nel sito: Rete delle Biblioteche Scolastiche Laziali.

E’ stato firmato un protocollo di intesa con le Biblioteche di Roma per diventare un Bibliopoint aperto anche al pubblico.

E’ stata avviata la catalogazione online con bookmarkweb 2.0, che a gennaio 2019 sarà sostituito dai nuovi software di catalogazione e gestione CLAVIS e DISCOVERY, il cui trasferimento sarà senza oneri di spesa.

 

E’ superfluo ripetere in questa sede i nomi dei tanti docenti e studenti che negli anni passati ci hanno seguito con intelligenza e sensibilità, perché sono tutti doverosamente citati nei testi introduttivi dei cataloghi online. Desidero comunque citare e ringraziare i docenti che in tempi più recenti hanno offerto alla biblioteca il loro impagabile contributo professionale: Laura Lamberti, Amalia Di Maio, Alessia Corti Segalerba, Emanuela Luce, Francesca Strano, Tina Joppolo. Rita Antonini, Stefano Bartoccini, Armando Riccardi, Vincenzo Carocci, Gian Paolo Rossi, con un ringraziamento speciale a Stefano Guadagni, al quale dobbiamo questo website rinnovato, e a Stefano Savastano, che si sta impegnando con generoso entusiasmo affinché la biblioteca sia un luogo nel quale gli studenti possano sentirsi a casa loro.

Ringrazio a nome di tutti il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Monica Galloni, e la vicepreside, Prof.ssa Maria Pia Catalano, che mi hanno sempre sostenuto ed incoraggiato in questo lavoro complesso e completamente nuovo, ringrazio la responsabile di sede Prof.ssa Albina di Flavio, la dot.ssa Anna Taccone e la Signora Luciana Tarquini per la loro preziosa e costante collaborazione.

 

Prof.ssa Tiziana Corazza

Responsabile della Biblioteca

Gennaio 2019

righibiblioteca@gmail.com

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.